Eduardo ESTATICO

0

L’amore per la cucina di Eduardo risale a quando avevo solo otto anni e già sognava di fare dei fornelli al sua professione. Le nonne sono state le prime a contribuire alla sua formazione, regalandogli la memoria del gusto della cucina napoletana. Un gusto mai dimenticato negli anni di apprendistato dei mestieri che lo hanno portato in giro per l’Italia e negli Stati Uniti, con tappe importanti come quella ad Alma, a Colorno, e alla Peca dei fratelli Portinari. Non stupisce dunque che la sua cucina riesca a fondere tradizione e innovazione, memoria mediterranea e tocchi internazionali. Tornato a “casa”, dal 2012 al 2018 è stato l’executive chef del J.K Place di Capri.

 

 

content-single

Comments are closed.