FundRaising Dinner: 10 Ottobre 2017 oltre 45 Chef a RadicePura

0

 

FundRaising Dinner, Territorio, cucina, arte: dalle eccellenze siciliane, la lezione di solidarietà: Torna l’evento in favore della ricerca sulla Fibrosi Cistica.

 

Martedì 10 ottobre alle ore 19.30, a Giarre, presso Radicepura, torna l’evento in favore della ricerca sulla Fibrosi Cistica.

Tutti i volti in campo per sostenere una straordinaria raccolti fondi: 45 chef e pasticceri capitanati dalla stella Michelin e ChicChef Pietro D’Agostino e da Seby Sorbello, i testimonial Gino Astorina e Ruggero Sardo, la stilista Tiziana Tizzini, la cantautrice Gabriella Lucia Grasso

Anche quest’anno l’appuntamento ideato dall’imprenditore Claudio Miceli, i cui proventi saranno interamente devoluti alla sezione Messina della Lega Italiana Fibrosi Cistica, sarà sostenuto dalla Lega Italiana Fibrosi Cistica, la Fondazione per la ricerca FFC e dalle associazioni CHIC – Charming Italian Chef, FIC, Cuochi Etnei, CON.PA.I. Forte del successo dell’anno scorso, quando il FundRaising Dinner è riuscito a raccogliere ben 32 mila euro, ricevendo dalla LIFC il riconoscimento di campione di raccolta per l’anno 2016.

Ma sono molti di più i volti della solidarietà che daranno il proprio contributo alla buona riuscita dell’evento, provando a superare i numeri dell’anno scorso, quando i piatti preparati sono stati oltre 10 mila per 700 ospiti, 150 addetti ai lavori, 50 sponsor.

Quest’anno ci saranno 45 fra chef e pasticceri capitanati dalla stella Michelin Pietro D’Agostino de la Capinera di Taormina e da Seby Sorbello, patron del Sabir Gourmanderie di Zafferana etnea, che daranno vita a straordinari cooking show, componendo piatti come vere e proprie opere d’arte, realizzate con materie prime eccellenti, frutto di una terra fertile e generosa come, si spera, sarà anche il cuore dei partecipanti, i testimonial Gino Astorina e Ruggero Sardo, che con la loro simpatia scandiranno i momenti più salienti della serata; la stilista Tiziana Tizzini, le sue coffe sono conosciute fino in Giappone, creazioni uniche, come le scarpe, accessori, dove la tradizione siciliana rivive nei disegni dipinti a mano di pupi e paladini. Pezzi unici, poi, i suoi grembiuli da cuoco confezionati per il Fundraising dinner; e ancora, la cantautrice Gabriella Lucia Grasso, un’artista ecclettica che incrocia il suo cammino artistico con Carmen Consoli, e che nei sui brani mostra tutta la sua anima latina, forgiata tra le note del jazz, del canto lirico, del fado portoghese e ritmi argentini.

Non mancheranno neppure gli alunni degli istituti alberghieri IPSSEDA “Giovanni Falcone” di Giarre, con la dirigente scolastico Monica Insanguine, e ISS “Salvatore Pugliatti” di Trappitello Giardini Naxos, accompagnati dal dirigente scolastico Luigi Napoli.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento Giuseppe Magazzù, ordinario di Pediatria del Policlinico Universitario di Messina e past president della Società Italiana Fibrosi Cistica (SIFC), ha annunciato come sia giunta a una svolta la sperimentazione delle nuove molecole che possono correggere il difetto del cd canale del cloro e potenziare un suo corretto funzionamento. “I ricercatori stanno procedendo alla identificazione di nuove molecole – ha commentato – che potranno davvero migliorare la qualità e l’aspettativa di vita di migliaia di pazienti”.

La fibrosi cistica è la malattia genetica a decorso potenzialmente letale più frequente della razza bianca: colpisce circa 1 neonato su 3.500 nati. In Sicilia, i pazienti sono circa 500, di cui 238 sono in cura attualmente nella struttura di eccellenza messinese, guidata da Magazzù e sostenuta dalla sezione Messina della LIFC, Il reparto del Centro FC di Messina opera dal 1992 nel Padiglione NI del Policlinico Universitario di Messina ed è sede di sperimentazione di nuove terapie.

Gli chef partecipanti sono i soci CHIC Peppe Bonsignore, Pietro D’Agostino, Dario Di Liberto, Roberto Pirelli, Elia Russo e Salvatore Vicari, insieme ai colleghi siciliani Gianluca Barbagallo, Tommaso Cannata, Marco Cannizzaro, Valentina Chiaramonte, Nunzio e Riccardo Cilia, Domenico Colonnetta e Francesco Patti, Cordai, Moreno Emmi, Marco Failla, Dario Finocchiaro, Luca Giannone, Massimo Giaquinta, Mario Giovanni Grasso, Pietro La Torre, Gianluca Leocata, Alfio Leonardi, Gianluca Lizzio, Tony Lo Coco, Vincenzo Mannino e Giuseppe Pappalardo, Massimo Mantarro, Fabio Potenzano, Gaetano Procopio, Angelo Raciti, Lorenzo Ruta, Nico Scalora e Giovanni Speciale, Lorenzo Scollo, Seby Sorbello e Alfio Visalli, Simone Strano, Giuseppe Torrisi, Orazio Torrisi, Santino Tripoli, Rosario Umbriaco, Maurizio Urso. I pasticceri: Giuseppe Bellia, Giovanni Cappello, Carmelo Costanzo, Andrea D’anna, Mario Failla, Ignazio Faranda, Adi Jugu, Peppe Leotta, Nunzio Napoli, Alfredo Orefice, Samuele Palumbo, Valerio Vullo.

Battutalibera, Ufficio Stampa, Letizia Carrara (+39) 329.56.13.771 – Grazia Sicali (+39) 340.60.79.181 – battutalibera@gmail.com

 

content-single

Comments are closed.